Special Intimacy Needs Educator: Assisting differently abled people with the improvement of their emotional and sexual needs


Programma: ERASMUS Plus KA2 – Strategic Partnership

Numero: 2018-1-LV01-KA204-046973-P1

Anni (inizio – fine): 20018 – 2020

I diritti delle persone con disabilità, compreso il diritto all’informazione e all’educazione della sessualità, sono elencati nella Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. Inoltre, sono stati ratificati dall’Unione europea e da tutti gli Stati membri.

Parlare liberamente della sessualità, positive esperienze sensuali o sessuali, solitamente porta le persone a sentirsi meglio, ad avere una migliore immagine di sé, a diventare emotivamente più forti e meno vulnerabili alla violenza sessuale. Ciò potrebbe anche portare alla riduzione della quantità di farmaci in alcuni casi. Le persone con disabilità hanno le stesse esigenze e desideri delle altre persone, ma spesso non hanno la possibilità e opportunità di vivere a pieno la propria sessualità. Coscienti di ciò, il nostro progetto mira a migliorare la salute generale e il benessere psicologico delle persone con disabilità.

L’istruzione è importante per l’ottenimento dell’autodeterminazione ed emarcipazione. Al fine di creare le condizioni necessarie per avere accesso all’educazione sessuale, è necessario istruire gli operatori sanitari, gli assistenti sociali, educatori degli adulti, genitori e persone con disabilità.

Questo progetto innovativo cerca di superare gli ostacoli e i pregiudizi. Il suo obiettivo è quello di diffondere e promuovere un nuovo ruolo, l’educatore europeo per esigenze intime speciali, che aiuti le persone con problemi di mobilità a migliorare le loro esigenze emotive e sessuali.

 

Paesi coinvolti:
Lettonia, Romania, Cipro, Italia e Spagna